Scuola Primaria

Scuola Primaria Paritaria Bilingue

6-10 anni
La Scuola Primaria paritaria bilingue dell’Aurora Scuole si differenzia per il suo metodo formativo del “saper fare”. Coniuga attività teoriche e pratiche con l’obiettivo di favorire l’apprendimento dei bambini e l’assimilazione spontanea dell’inglese.

Durante gli anni della scuola primaria, la presenza in classe dell’insegnante d’inglese aiuta i bambini ad apprendere la lingua in contesti specifici attraverso “moduli didattici”, durante le ore di inglese o in momenti interdisciplinari (lunch, game, drama, story telling), e apporta una maggior esposizione alla lingua in termini di ore rispetto al monte ore settimanale tradizionale. I bambini si preparano sin dalla Seconda classe a conseguire la certificazione Cambridge  (Starters- Mouvers, Flyers, Ket), i primi quattro test Cambridge English Young Learners ideati per ragazzi della scuola primaria, pensato per motivare i bambini e consentire loro di acquisire una dimestichezza linguistica nelle prime fasi di apprendimento dell’inglese. La preparazione all’esame dà ai bambini una buona base per l’apprendimento della lingua e il test finale mostra i loro progressi nello studio della lingua inglese.

Si tratta di un’occasione per mettersi personalmente alla prova in un primo esame alla fine del percorso della scuola primaria in un modo piacevole e coinvolgente. Ogni bambino riceve un riconoscimento Cambridge English per festeggiare l’obiettivo raggiunto.

Il compito specifico del primo ciclo è quello di promuovere l’alfabetizzazione di base attraverso l’acquisizione dei linguaggi e dei codici che costituiscono la struttura della nostra cultura, in un orizzonte allargato alle altre, con cui conviviamo e all’uso consapevole dei nuovi media.
Si tratta di una alfabetizzazione culturale e sociale che include quella strumentale, da sempre sintetizzata nel “leggere, scrivere e far di conto”, e la potenzia attraverso i linguaggi e i saperi delle varie discipline.
All’alfabetizzazione culturale e sociale concorre in via prioritaria l’educazione plurilingue e interculturale. La lingua materna, la lingua di scolarizzazione e le lingue straniere, in quanto lingue dell’educazione, contribuiscono infatti a promuovere i diritti del soggetto al pieno sviluppo della propria identità nel contatto con l’alterità linguistica e culturale. L’educazione plurilingue e interculturale rappresenta una risorsa funzionale alla valorizzazione delle diversità e al successo scolastico di tutti e di ognuno ed è presupposto per l’inclusione sociale e per la partecipazione democratica.

La scuola primaria bilingue, mira all’acquisizione degli apprendimenti di base, come primo esercizio dei diritti costituzionali. Ai bambini e alle bambine che la frequentano offre l’opportunità di sviluppare le dimensioni cognitive, emotive, affettive, sociali, corporee, etiche e religiose, e di acquisire i saperi irrinunciabili. Si pone come scuola elementare bilingue formativa che, attraverso gli alfabeti caratteristici di ciascuna disciplina, permette di esercitare differenti stili cognitivi, ponendo così le premesse per lo sviluppo del pensiero riflessivo e critico.

La nostra Scuola Primaria, restando sostanzialmente una scuola “italiana”, ha gli stessi programmi delle singole materie e il calendario scolastico del Ministero della Pubblica Istruzione italiana. Prevede, quindi, un notevole approfondimento della lingua inglese. Infatti circa un terzo delle lezioni settimanali sono impartite in inglese (vedi Special English Project). Le materie fondanti della Scuola Primaria italiana (Italiano, Matematica, Storia e geografia) continuano però ad essere impartite nella nostra lingua nazionale.

La scuola attua il progetto di potenziamento della lingua inglese secondo i programmi del Cambridge Primary, prevedendo anche il conseguimento di diverse certificazioni internazionali: STARTERSMOVERSFLYERS Ket.

Attraverso lo studio in classe, i ragazzi sviluppano la predisposizione a “pensare in inglese” senza dover tradurre dall’italiano. I nostri insegnanti d’inglese, sono specializzati nel trasmettere la corretta pronuncia dei vocaboli, ridurre i tempi di memorizzazione, fornire una comprensione veloce ed una fluidità di conversazione il tutto con una didattica ludica e divertente ma nello stesso tempo efficace, pensata proprio per bambini di questa fascia d’età.

Crescere in autonomia

Attraverso l’attenzione e il fascino del rapporto con i maestri, il bambino è chiamato a crescere, in continuità con la scuola dell’infanzia, imparando a identificarsi come parte di un gruppo, la classe, dentro le regole che servono, e a crescere nell’autonomia e diventare scolaro: imparando tutti i giorni qualcosa, con un metodo, e venendo valutati su ciò che si impara.

  • La prima elementare è l’anno della scoperta del mondo dei segni, con l’acquisizione di lettura, scrittura e calcolo supportati da un orizzonte di esperienza “fisica” molto forte.
  • In seconda e terza il passaggio è dal possesso degli strumenti alla competenza: per dare sistematicità, sicurezza, padronanza, occorrono consolidamento, esercizio, produzione: è l’anno dell’acquisizione del metodo di studio.
  • In quarta e quinta si impara attraverso le discipline, cioè si legge la realtà del mondo con gli occhi delle diverse “materie”. Si valorizza il lavoro personale degli alunni, potenziando e verificando l’autonomia e le competenze a partire dall’attività didattica, e si apre la questione dell’autovalutazione, perché ogni alunno maturi la coscienza del suo limite e delle sue capacità.

Organizzazione Attività

L’organizzazione delle attività della scuola intende rispondere a specifiche esigenze educative e didattiche

  • Un calendario scolastico che, considerando una pluralità di esigenze, sia però anche significativo per i bambini e la didattica
  • Un tempo-scuola che salvaguardi un tempo-libero adeguato per i rapporti familiari ed extrascolastici, per l’espressione di interessi anche diversi da quelli che la scuola prevede
  • Un quadro orario giornaliero delle attività che coniughi i ritmi e le modalità di apprendimento proprie delle diverse età, con i vincoli organizzativi
  • Una stabilità di rapporti tra insegnanti ed alunni, che renda percepibile la guida dell’adulto e permetta il dialogo
Nel rispetto delle disposizioni di legge e dei regolamenti valendosi delle norme in materia di autonomia delle istituzioni scolastiche, la scuola prevede:

 

  • Una titolarità unica di classe per gli insegnanti, gestita, secondo le esigenze rilevate, con flessibilità di interventi anche specialistici per gruppi ristretti o allargati
  • Un orario settimanale di attività distribuito in cinque giorni, dal lunedì al venerdì, per complessive 40 ore settimanali di attività didattiche.

Attività e servizi compresi nella retta

  • 10 ore lingua inglese
  • 2 sport curriculari
  • 1 ora di laboratorio teatrale
  • Biblioteca italiana & inglese
  • Mensa interna
  • Psicologa e logopedista in sede
  • Lavagna Interattiva Multimediale 
  • Musica d’insieme con pianoforte, chitarra e batteria

Sei interessato per l'iscrizione?

Vieni a visitare di persona le nostre sedi

Chiamaci +39 06 5091 6331

Leave a comment

aurora-scuole
aurora-aurora

L'AURORA
asilo nido • scuola dell’infanzia • primaria
Via Tommaso Traetta, 68
00124 - Roma (Infernetto)
06.50.91.6331

aurora-cdp

IL CASALE DEI PICCOLI
asilo nido • scuola dell’infanzia
Via Domenico Purificato, 441
00125 - Roma (Acilia / Madonnetta)
06.83.76.8130

aurora-institute

AURORA INSTITUTE
centro studi di I° grado bilingue
Via Giulio Bertoni, 76
00124 – Roma (Infernetto)
06.50.91.6331

Aurora Scuole © 2018 All rights reserved. Designed by Imaginali